LA FORMA DELLA SEDUZIONE. IL CORPO FEMMINILE NELL’ARTE DEL ’900

Finalmente mare e vacanza!! Sarebbe tutto perfetto se la pioggia non intralciasse il regolare risplendere del sole, ma soprattutto… se non avessi problemi di connessione!!! Un dramma. Ora sto scrivendo dallo smartphone con un pessimo formato non aggiornato di wordpress, nell’unico angolino della casa dove la mia compagnia telefonica dà segni di vita. Occorre inventarsi un piano B.

Oggi comunque ci tenevo a suggerirvi una meta d’amore, e che meta d’amore…

images-2La cornice é una delle città più romantiche del mondo: Roma. La meta: una mostra sulla seduzione ed il corpo femminile … cosa chiedere di meglio!

Su Roma al momento non aggiungerei altro aspettando piuttosto da voi consigli e suggerimenti su luoghi particolarmente romantici della Capitale, ecco invece i dettagli sulla mostra assolutamente da non perdere:

MOSTRA

Le Forme della seduzione. Il corpo femminile nell’arte del ’900.

UnknownLOCATION

Galleria Nazionale dell’Arte Moderna

SEZIONI

BELLE APPARENZE il nudo femminile riletto con lo sguardo anticonformista delle avanguardie. Da Modigliani a Man Ray.

SEDUZIONE/SEDIZIONE attraverso dipinti di Carrà, Guttuso, Mirò e di altri artisti del ’900 si percorre un itinerario sulla progressiva destrutturazione del corpo femminile nell’arte.

OGGETTO DEL DESIDERIO La seduzione trasferita come immaginario in un oggetto feticcio o  in parti anatomiche femminili.

LA BELLA E LA BESTIA  Una sezione sull’ aspetto  surreale e simbolico dell’erotismo e della sessualità. Da Breton a Picasso

LA BELLA ADDORMENTATA Il fascino di un corpo assopito, abbandonato lascivo su un letto.

QUANDO

Da martedì a domenica, dalle 8.30 alle 19.30 fino al 5 ottobre

 

 

Condividi

Lascia il tuo commento