A LETTO CON LA CYBER DOLL

images-4

Volete provare un’esperienza alla Blade Runner andando a letto con un replicante?

La tecnologia nipponica ci sta arrivando.

A sostituire le spartane e desolanti bambole gonfiabili

images-12

 

sono arrivate dal mercato giapponese le Love Doll, veri e propri oggetti di design e di culto. Love-doll-da-oggetto-di-piacere-a-oggetto-di-design_su_vertical_dyn images-9 Donna-sexy-o-Love-Doll_su_vertical_dyn images-11images-10

Snodate, curate finemente nei dettagli anche personalizzabili, sono un’idea ed una meticolosa manifattura artigianale di due creativi: Atzsumi e Okawa.

Erotiche bambole di lusso rivestite da un silicone elastico che ne conferisce una pelle liscia e morbida e con soffici capelli accuratamente acconciati, hanno un costo intorno ai 6000 euro.

Ma se a queste Love Doll manca ancora parola e movimenti autonomi ecco arrivare sempre dal Sol Levante veri e propri androidi:

Il fantascientifico mondo de “Il cacciatore di androidi” di Philip K Dick e di “Blade Runner” di Ridley Scott sta per concretizzarsi sempre più.

Dopo la parola ed i movimenti mancano solo i pensieri e le emozioni a dar “vita” ad un vero e proprio replicante e la Quantic Dream, realizzatrice di prodotti tecnologici per Playstation 3, ci sta preparando piano piano a questo quasi imminente momento…

- (…) ti spediremo in un negozio per venderti.

- Sono merce?

- Certo che sei merce, baby! Tu sei un computer con braccia, gambe e capace di fare molte cose.

- Lo vedo questo, si… io ho pensato…

-Hai pensato?

-Cosa stai pensando?

-Ho pensato di essere viva

 

Condividi

2 Comments

  • Rispondi settembre 5, 2013

    Rosalie

    Un articolo davvero molto interessante, soprattutto per il paragone fantascientifico-Letterario. ^_^
    Bisou

  • admin
    Rispondi settembre 6, 2013

    admin

    Grazie Rosalie e soprattutto benvenuta su Karma Kama.

Lascia il tuo commento