SEDUTE SEDUCENTI

Luce soffusa, bicchiere con un rosso vino corposo a portata di mano, libro dalle pagine che inducono alla lussuria… potrebbe bastare anche così per accendere una serata invernale.

Potrebbe, é vero, bastare così. Ma se il divano o  la poltrona che accogliesse il corpo, fosse uno di questi non sarebbe ancora meglio?

Ispirato ad un suo precedente dipinto del 1936, Ritratto di Mae West, il Mae West Lips Sofa di Salvador Dalì del 1974,

Salvador-Dalis-Mae-West-L-001

ed il modello precedente disegnato da Studio 65 per Gufram nel 1972, Marilyn Bocca Sofa. Perfetto in casa Kama Kama!

01.bocca_-e1332779715223

Sempre sagomato a bocca Roxane di Sand & Birch.

roxanne

Sexy Chair di Adrenalina, con quei braccioli in acciaio, ha un tocco intrigante in più!

3-023-SEXYCHAIR

Poco confortevoli per la lettura ma molto stimolanti per la vista, le sedute di Peter Harvey, Tongue in Cheek per Artekno,

Eros-e-design-una-seduta-libidinosa_su_vertical_dyn

di Vladimir Tsesler, Cross-legged chair, per Tsesler & Voichenko,

cross-leg-chair

di Stanislav Katz, Equchair, seduta dalle concupiscenti linearità,

equchair-460x519

di Allen Jones, Fetish Chair,

fetish-chair-by-Allen-Jones-1969-460x353

ed ancora… Cul is Cool, lo sgabello di Ramon Ubeda e Otto Canalda per ABR che lontanamente ricorda la seduta di Fabio Novembre per Casamania Him and Her.

p314204_488_336-1Unknown

La più allusiva? Perspective Chair di Pharrell Williams.

images-2

La mia preferita? … Forse la più impronunciabile: Paszcza Armchair dello studio polacco Wamhouse.

Unknown Unknown-2 Unknown-1

La più dissoluta? Pony Girl Rocker di Peter Jakubik!

unnamed

Condividi

Lascia il tuo commento