LE DONNE DI ELLEN VON UNWERTH VOGLIONO DIVERTIRSI

Con una cadenza di tanto in tanto sempre più in bilico con il quasi troppo, sento crescere la nostalgia per il più volte rimpianto Myspace.

Da web addicted accuso la mancanza della comunità virtuale che più mi ha arricchita sia in termini di persone speciali che hanno fatto, e tuttora fanno parte, della mia vita, sia in termini di stimoli artistici di cui il sito proliferava.

Capitava spesso di farmi affascinare da alcune foto che si trovavano postate nelle bacheche, di salvarle e di andare poi a ricercarne l’autore. Il mio virtuale taccuino di immagini iniziava a dare un’identità all’inconscio. Un inconscio  affollato dalle inquietanti creature di Ray Ceasar e dalle erotiche donne di Ellen Von Unwerth.

Gli scatti della fotografa tedesca arrivano quasi come un sussurro sensuale, solleticano le zone pruriginose della psiche ed accendono poco pudiche fantasie.

Viziosa, magnetica e provocante, la femminilità viene  ritratta con la sofisticata eleganza del bianco e nero e con l’ironica spregiudicatezza dei colori brillanti.

Vi lascio una carrellata di immagini. Troverete una giovanissima Naomi Campbell, alcuni estratti dal libro fotografico Revenge, in cui 6 viziate ragazze aristocratiche vengono educate da una sadica baronessa in pieno stile Histoire d’O, e molti altri approcci piccanti all’allegra carnalità femminile.

images-2 images-5

l_41aa6903b2d9237c427ac8c0ff4d8c48 81f63de9ba61376bcaf29ee5eec5bb0e_L

996fe05cbe18568a6ddf8c320567df90 img-thing

images-3 Ellen_Von_Unwerth_090

25274_rose_mcgowan_by_ellen_von_unwerth_6_122_1132lo naomi

 

Condividi

Lascia il tuo commento