COME UN BABYDOLL POTREBBE SALVARCI DALL’INVERNO?

Certo facile esser sexy d’estate quando gli indumenti sono prettamente  svolazzanti, leggiadri e maliziosi ma ora che la stagione fredda indurrà gradualmente a coprire anche le più innocenti nudità del corpo come la mettiamo?

Non so voi ma per me i primi segnali dell’avvio della stagione autunnale stanno già mettendo in crisi.

Quando le tisane calde hanno più appeal dei cocktail colmi di ghiaccio ed alcol e quando a tornare alla ribalta nell’armadio sono tute, calzettoni ed informi mise notturne, temo proprio che ci vorrà più di un blog sulla creatività erotica per non condannare al suicidio la sessualità.

Occorre organizzarsi e prendere in contropiede le grigie giornate di pioggia che arriveranno.

babydollPigrizia, noia e banalità televisive non devono sottrarre il posto sul divano e nel letto alle vivaci danze dell’eros, quindi che fare?

Un primo step potrebbe essere scrivere, stampare ed appendere per casa un’esortazione da ottemperare almeno una volta a settimana: “Stupire!

Regalarsi reciprocamente mazzi di stupore ogni settimana accenderà sicuramente lo spirito raggrinzito dal freddo impedendogli di bramare il tiepido e confortante pigiama di flanella.

Ad esempio, uomini, perché non far recapitare alla vostra compagna della lingerie sexy proveniente da un misterioso mittente come potrebbe essere Bertelle Matteo?

Pregustatevi divertiti i suoi turbamenti di fronte a questo inaspettato regalo.

Scandaglierà tutti i probabili corteggiatori o tremerà per qualche istante pensando ad un pericoloso stalker? Si imbarazzerà a confessarvelo o metterà sfacciatamente alla prova la vostra gelosia?

E che espressione assumerà il suo volto quando le chiederete se avete azzeccato la taglia del babydoll confessandole che Bertelle Matteo é il nome del vostro intimo complice, Paris Lingerie, che utilizza questo alias per garantire discrezione e privacy ai suoi clienti?

Ora però il gioco potrebbe passare nelle mani della vostra compagna decidendo di prolungarvi il desiderio di vedere il suo corpo esaltato dalle intriganti trasparenze del nuovo babydoll.

E così quando meno ve lo aspetterete la potreste vedere  venirvi incontro voluttuosa e birichina ondeggiando gli impalpabili tessuti che come un soffio le accarezzano il corpo.

Fuori scrosci di pioggia e vento violento potranno pure infrangersi contro finestre ed un’aria gelida pungere i polpastrelli delle mani ma tra le vostre quattro mura domestiche la temperatura sarà parecchio hot!

Condividi

Lascia il tuo commento